Studenti di Harvard nelle Contrade

studenti-di-harward

Da alcuni giorni sono giunti a Siena un gruppo di studenti della “Summer school” della prestigiosa università americana di Harvard, provenienti da varie facoltà per approfondire la conoscenza dell’unicità della realtà senese.
I ragazzi sono sotto la guida del Prof. Erspamer ed assisteranno ad alcune lezioni tenute dal Prof. Pierluigi Sacco, direttore della candidatura di Siena a Capitale Europea della Cultura 2019, sulle specificità di Siena come modello innovativo fra patrimonio culturale e industria digitale, partecipazione e rete europea.
Un obiettivo delicato e impegnativo da raggiungere, che ha spinto il Magistrato ad attivarsi per unire nel programma di questi giovani momenti di  studio  ed esperienza diretta sul territorio.

Per consentire loro di comprendere meglio la complessa realtà delle contrade e di vivere  alcuni dei momenti di avvicinamento al Palio di Agosto più intensamente, infatti, il Magistrato ha pensato di offrire l’opportunità di partecipare alle attività delle contrade guidati da contradaioli che si sono resi disponibili a fare loro da tutor, per farli avvicinare alla vera essenza della vita di Contrada.

Martedi 5 agosto, con un simpatico sorteggio, gli  studenti sono stati pertanto abbinati alle varie contrade disposte ad ospitarli ed hanno iniziato a fare le prime visite guidate ai territori ed ai musei delle consorelle ospitanti.
I prossimi giorni le visite continueranno con partecipazione ai cenini ed alle varie iniziative collegate all’organizzazione del Palio.

L’obiettivo è quello di rafforzare il legame di Siena con altre importanti realtà internazionali in modo da creare sempre nuove sinergie, volte a far conoscere nel modo giusto e valorizzare la straordinaria cultura cittadina.
In particolare l’università di Harvard, in caso di vittoria di Siena del titolo di Capitale Europea della Cultura 2019, sarà il principale partner delle Contrade nella creazione di un grande archivio digitale in cui salvaguardare e rendere fruibile il patrimonio intangibile cittadino fatto di aneddoti, racconti, personaggi ed esperienze, vero nucleo della nostra cultura.

 

Il Rettore del Magistrato
Fabio Pacciani

Comments are closed.